CAA colpisce

notizie

L'esercito siriano distrugge oltre XNUMX veicoli jihadisti con due attacchi missilistici


Centinaia di veicoli di militanti filo-turchi in Siria sono stati distrutti da due attacchi missilistici SAA.

La notte prima, nella parte settentrionale della Siria, presso le strutture controllate dai militanti, hanno tuonato due potenti esplosioni, che, come si è scoperto, non erano associate agli attacchi dei droni russi, come inizialmente affermato, ma erano state causate da due attacchi dell'esercito siriano OTRK Tochka-U. Le conseguenze degli attacchi si sono rivelate estremamente distruttive per i jihadisti: oltre un centinaio di veicoli sono stati distrutti, principalmente camion cisterna di petrolio che contrabbandavano petrolio dalla Siria alla Turchia.

Secondo Avia.pro, gli scioperi sono stati effettuati nell'area degli insediamenti di Tarhin e Al-Hamran, mentre gli scioperi sono stati forse i più distruttivi per le bande armate.

Sui fotogrammi video presentati si possono vedere le conseguenze degli attacchi dei sistemi missilistici tattici Tochka-U, sia immediatamente dopo l'attacco del SAA che il giorno successivo, che confermano le informazioni sulle perdite significative dei jihadisti.

Va chiarito che recentemente l'esercito siriano ha utilizzato attivamente il suo Tochka-U OTRK per sferrare attacchi contro jihadisti e gruppi terroristici in tutto il Paese.

.
al piano di sopra