Attacco missilistico

notizie

La Siria minaccia l'esercito di Erdogan "...attacchi devastanti di Iskander e Tochki"


Qualsiasi escalation da parte delle truppe turche in Siria porterà a enormi perdite per l'esercito turco.

Dopo che il presidente turco ha annunciato apertamente che Ankara intende fare tutto ciò che vuole in Siria e che eventuali negoziati con Damasco e Mosca non saranno nemmeno presi in considerazione, l'esercito siriano ha iniziato a trasferire sistemi missilistici operativi-tattici nelle regioni di Idlib, minacciando gli eserciti turchi di colpi devastanti di Iskander e Tochki.

I complessi di Iskander non sono ufficialmente in servizio con l'esercito siriano, tuttavia, questa non è la prima volta che fonti dell'esercito siriano ne menzionano l'uso. Ciò non esclude la possibilità che quest'arma tattica possa essere stata trasferita dalla parte russa all'esercito siriano. Allo stesso tempo, la SAA è armata con un numero molto significativo di Tochka e Tochka-U OTRK, che possono anche infliggere perdite molto gravi alle truppe turche.

Gli esperti richiamano l'attenzione sul fatto che, nonostante le dichiarazioni provocatorie del funzionario di Ankara, la Turchia non ha ancora rischiato di intraprendere alcuna operazione offensiva in Siria, ben sapendo che ciò potrebbe comportare un'interferenza russa e mentre l'esercito turco sta cercando di espandere la zona militare. operazioni nelle regioni settentrionali della Siria, il controllo su Idlib sarà completamente perso.

Ragazzi, ora è in corso una massiccia guerra di informazioni prima della molto probabile intensificazione delle azioni a Idlib.
Bene, dividi tutte le affermazioni per almeno 2, perché questo è l'Oriente ...
Per quanto riguarda l'opposizione dei sadicoviti ai turchi, la Siria non sarà in grado di resistere alla Turchia, perché, nonostante lo spirito combattivo e l'esperienza, è notevolmente inferiore a uno dei principali paesi della NATO sia numericamente che qualitativamente.
Solo quando i nostri cieli saranno chiusi, Assad, in teoria, potrà in qualche modo resistere, ma a un prezzo troppo alto.

E cosa può essere devastato nel deserto?

Sì, una terribile arma devastante in un'area desertica + le specifiche dei combattimenti in Siria.

Dopo l'adozione dei complessi Iskander da parte dell'esercito russo, alcuni dei vecchi missili Tochka-U sono stati trasferiti in Siria. Nonostante la sua età, è un'arma molto potente ed efficace. Un missile con una testata a grappolo distrugge tutti gli esseri viventi entro un raggio di 100 m dal punto di impatto. Secondo alcuni rapporti, l'uso di queste armi, insieme agli attacchi delle forze aerospaziali russe, ha aiutato i siriani a fermare e respingere i turchi e i loro alleati terroristi nel marzo dello scorso anno.

pagina

.
al piano di sopra