notizie

Sei aerei delle forze aerospaziali russe sono entrati nella zona di identificazione della difesa aerea della Corea del Sud

Sei aerei russi hanno spaventato l'aeronautica sudcoreana con la loro apparizione inaspettata nella zona di identificazione della difesa aerea.

Un gruppo di sei combattenti russi ha operato insieme a un gruppo di due combattenti dell'aeronautica militare dell'EPL. La loro apparizione nella zona di identificazione della difesa aerea sudcoreana è stata una grande sorpresa per i militari, soprattutto alla luce delle relazioni piuttosto complicate di Seoul con Pechino e Mosca, a seguito delle quali la Corea del Sud lo considera un incidente molto grave.

Secondo Yonhap, né la Russia né la Cina hanno avvertito del volo dei loro aerei da combattimento. Tuttavia, la parte russa ha ripetutamente affermato che la cosiddetta zona di difesa aerea è stata istituita unilateralmente dalla Corea del Sud, a seguito della quale i voli russi hanno avuto luogo nel quadro delle regole internazionali.

Finora non si sa nulla degli scopi dei voli dei caccia russi insieme ai combattenti dell'aeronautica militare del PLA, tuttavia, possiamo parlare di missioni pianificate congiuntamente, poiché recentemente le forze aerospaziali russe interagiscono sempre più con l'aeronautica militare dell'EPL nell'ambito della cooperazione tra i due paesi.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra