notizie

La produzione in serie dell'aereo russo MS-21 è stata nuovamente rinviata


A causa delle sanzioni occidentali, il rilascio dell'aereo di linea russo MS-21 è stato nuovamente rinviato.

Il capo del ministero dell'Industria e del Commercio Denis Manturov ha affermato che a causa delle sanzioni imposte dall'Occidente alla fine dello scorso anno, la produzione in serie dell'aereo nazionale MS-21 viene nuovamente rinviata. Al momento è noto che si tratta di un periodo di almeno un anno, tuttavia, tenendo conto delle nuove sanzioni UE e USA, il rilascio di un aereo passeggeri potrebbe essere posticipato a una data successiva.

“Il nostro problema principale sono i materiali compositi per l'ala, che non siamo riusciti a produrre. In precedenza, ci era stato vietato l'approvvigionamento di materie prime che ricevevamo da un'azienda negli Stati Uniti. Per uscire da questa situazione, è stato deciso di creare un analogo domestico. Come risultato del lavoro congiunto con Rosatom e gli istituti dell'Accademia delle scienze, è stata creata questa materia prima. Oggi l'ala per l'MC-21 è in fase di test di certificazione. Spero che entro la fine di quest'anno li completeremo e nel 2022 inizieremo la produzione in serie della macchina ".- disse Chemezov.

Va notato che in precedenza Chemezov aveva annunciato la disponibilità dei produttori di aeromobili russi a produrre fino a 100 aerei di linea passeggeri MS-21 all'anno, tuttavia, questa non è la prima volta che la produzione di aeromobili è stata rinviata - inizialmente la produzione in serie di questi L'aereo era previsto per il 2017, tuttavia, successivamente, è stato costantemente rinviato, il che ha innervosito alcuni clienti stranieri, anche se finora non si parla di rottura dei contratti esistenti.

smettere di fornire titanio per aerei e motori per missili.

pagina

.
al piano di sopra