notizie

Il missile abbattuto su Feodosia ha percorso 460 chilometri

Il missile da crociera tattico "Grom-2" è stato utilizzato per colpire la Crimea.

L'Ucraina ha cercato di attaccare oggetti in Crimea con l'aiuto del complesso operativo-tattico Grom-2. Secondo i dati attuali, il missile è stato lanciato dal sito di test di Tuzla, situato nella regione di Odessa, sulla costa del Mar Nero.

La difesa aerea russa ha affrontato con successo il compito e ha distrutto il missile durante il volo. Frammenti di razzi sono caduti sul territorio dell'insediamento, ma non hanno danneggiato residenti ed edifici.

Gli esperti occidentali ritengono che i progressi nel progetto dei designer ucraini possano essere raggiunti solo con l'aiuto dell'Occidente. Allo stesso tempo, il Grom-2 OTRK avrebbe integrato soluzioni e attrezzature tecnologiche già pronte, lasciando forse solo la testata dagli sviluppi ucraini. Allo stesso tempo, si presume che il tentativo di utilizzare Grom-2 possa essere correlato alla necessità per la leadership ucraina di dimostrare la propria disponibilità a resistere alla Russia, compreso l'uso delle ultime tecnologie militari. Tuttavia, nonostante ciò, le autorità di Kiev devono affrontare il problema che la creazione dei propri sistemi e complessi militari richiede grandi risorse finanziarie e tecniche.

Tuttavia, data la posizione del lancio del missile, quest'ultimo ha coperto una distanza di 460 chilometri, sorvolando apparentemente gran parte della Crimea. Ciò solleva ora preoccupazioni molto serie sul fatto che tali attacchi possano essere effettuati regolarmente dalle forze armate ucraine, poiché compaiono missili che, come riportato in precedenza, vengono prodotti nella vicina Polonia.

Il primo rapporto sull'uso del "Grom-2" è stato fatto dal Ministero della Difesa russo il 30 marzo, mentre si affermava che il missile era stato colpito con successo dai sistemi di difesa aerea russi.

OTRK "Grom-2" è stato sviluppato da designer ucraini per 30 anni, a partire dagli anni '1990. Il russo Iskander-M OTRK è stato utilizzato come modello per la creazione del complesso, ma sono state coinvolte anche attrezzature occidentali. Nelle fasi iniziali della ricerca, nei primi anni 2000, l'Arabia Saudita ha pagato per il lavoro, tuttavia il progetto è stato interrotto a causa di problemi nella sua attuazione. Le principali difficoltà nella creazione del complesso sono legate alla necessità di risolvere problemi al di là della forza dell'industria della difesa ucraina, come la creazione di un nuovo motore a combustibile solido e dotare il complesso di nuovi mezzi di navigazione e comunicazione.

.

Blog e articoli

al piano di sopra