notizie

Il carro armato T-72 ha resistito al colpo dell'American Javelin senza il minimo danno.

Gli American Javelins non erano efficaci come previsto dalla NATO.

L'esercito ucraino ha tentato di distruggere il carro pesante T-72 colpendolo con un sistema missilistico anticarro americano Javelin. Nonostante il colpo praticamente garantito di un missile che vola esattamente tra lo scafo del carro armato e la torretta e la distruzione apparentemente garantita del veicolo da combattimento, il carro armato russo non ha subito alcun danno.

Nei fotogrammi video presentati, puoi vedere il momento dell'attacco dell'esercito ucraino su un pesante veicolo da combattimento corazzato. Al rallentatore, puoi vedere un razzo volare verso il carro armato, tuttavia, quest'ultimo, prima di raggiungere il veicolo blindato, è stato improvvisamente distrutto: è stato attivato il sistema di protezione dinamica, che ha colpito con successo il missile anticarro, a seguito del quale il serbatoio non ha subito un danno.

Gli esperti attirano l'attenzione sul fatto che i sistemi di protezione dinamica russi si sono dimostrati efficaci durante un'operazione militare speciale. Ciò è dimostrato anche dal consumo significativo di sistemi missilistici anticarro di fabbricazione straniera da parte delle forze armate ucraine: queste ultime semplicemente non causano danni alle apparecchiature.

.
al piano di sopra