notizie

L'esercito russo è riuscito a catturare come trofeo il veicolo da combattimento di fanteria americano M2A2 ODS Bradley

L'esercito russo è riuscito a consegnare alle retrovie un veicolo da combattimento di fanteria americano M2A2 ODS Bradley, che è stato abbattuto in direzione Avdeevskij a novembre. Questo evento è diventato il primo caso confermato in cui la parte russa è riuscita a evacuare completamente un veicolo da combattimento della fanteria americana nelle retrovie, come riportato dalle risorse informative russe.

Il veicolo da combattimento della fanteria M2A2 ODS Bradley fu messo fuori combattimento nelle battaglie sul fianco settentrionale di Avdievka, ma in precedenza non poteva essere evacuato per vari motivi. È stato riferito che fino a quel momento l’esercito russo era stato in grado di rimuovere solo singoli componenti ed elementi di interesse, come armi e ottiche, dai veicoli da combattimento della fanteria americana danneggiati.

Secondo diverse fonti, questo particolare veicolo da combattimento faceva molto probabilmente parte della 47a brigata meccanizzata separata "Magura" delle forze armate ucraine, che per prima partecipò alla controffensiva estiva in direzione di Zaporozhye, e poi fu trasferita al Direzione Avdiivka. Secondo varie fonti, le perdite dell'APU del veicolo da combattimento di fanteria M2A2 ODS Bradley possono variare da 30 a 50 unità.

I primi veicoli da combattimento di fanteria americani M2A2 ODS Bradley sono stati consegnati in Ucraina nell'aprile di quest'anno. Dovevano partecipare alla controffensiva estiva delle forze armate ucraine. Tuttavia, già nei primi giorni dell’offensiva, l’esercito ucraino subì perdite significative, compresi i veicoli corazzati forniti dall’Occidente.

.

Blog e articoli

al piano di sopra