notizie

ZRPK russo "Pantsir-S" ha respinto l'attacco dei droni "kamikaze" sul grattacielo più alto del mondo

I complessi russi Pantsir-S hanno respinto un attacco di droni kamikaze al grattacielo più alto del mondo.

Questa notte, i sistemi missilistici e cannoni antiaerei russi Pantsir-S hanno respinto con successo un attacco ad Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), proteggendo anche il grattacielo più grande del mondo, che è stato attaccato dai ribelli yemeniti. È noto che a causa dei missili antiaerei russi e dei sistemi di cannoni "Pantsir-S" almeno due droni "kamikaze" distrutti. Allo stesso tempo, le autorità degli Emirati Arabi Uniti dovrebbero annunciare stasera un rapporto ufficiale sull'attacco notturno.

Nel filmato presentato, girato dai residenti di diverse aree di Abu Dhabi, puoi vedere momenti di riflessione sugli attacchi dei droni kamikaze. Allo stesso tempo, in frammenti separati del video, puoi vedere i missili antiaerei, prodotti, tra l'altro, dai complessi Pantsir-S, che in precedenza erano stati acquistati dagli Emirati Arabi Uniti dalla Russia proprio per tali scopi.

Dato l'intensificarsi degli attacchi dei ribelli yemeniti agli Emirati Arabi Uniti, gli esperti ritengono che gli Emirati Arabi Uniti acquisiranno ancora i sistemi S-400 russi, che possono essere abbastanza efficaci nella lotta contro i missili balistici e da crociera, soprattutto perché gli Houthi stanno attivamente utilizzando questi ultimi.

.
al piano di sopra