notizie

Le truppe russe hanno costretto l'esercito turco nel nord della Siria a ritirarsi immediatamente


L'offensiva su vasta scala delle forze turche nel nord della Siria è stata fermata dall'esercito russo.

L'esercito turco è stato costretto a sospendere temporaneamente la sua operazione offensiva nel nord della Siria dopo che l'esercito russo è stato schierato nelle posizioni delle formazioni curde nella regione. Si tratta dell'innalzamento delle bandiere russe, come riportato in precedenza dall'agenzia di stampa Avia.pro, nonché del dispiegamento del contingente militare russo nella regione. Informazioni su questo argomento sono fornite dalla pubblicazione "Halab Today".

“Le forze russe hanno alzato le loro bandiere al posto di quelle delle forze democratiche siriane domenica in diverse località alla periferia di Ain Issa a nord del governatorato di Raqqa, un passo per fermare i previsti movimenti militari turchi verso est. Secondo quanto riferito, le truppe russe hanno issato le loro bandiere nei villaggi di Al-Kantari e Al-Tarwaziya nel nord-est del governatorato di Raqqa e nelle aree di Camp e Al-Hoshan a ovest della città di Ain Issa. Sono stati presi accordi con le fazioni locali con la Russia per alzare le bandiere della Russia e della Siria al posto delle bandiere delle SDF al fine di fermare il movimento turco a est dell'Eufrate. Le truppe russe hanno issato sei bandiere russe nelle suddette aree sopra il quartier generale delle Forze Democratiche Siriane”, - ha detto nel materiale pubblicato della pubblicazione "Halab Today".

Allo stesso tempo, diverse fonti in Siria riferiscono che l'esercito russo sta cercando modi per rifornire le sue unità nel nord-est della Siria, temendo che la Turchia si impadronisca dell'autostrada M4, bloccando così completamente le truppe russe in questa regione della repubblica araba.

Sì, ti sei perso qualcosa)

Vladimir, dove hai visto queste informazioni. le nostre truppe sono in Siria su base ufficiale, a differenza delle truppe degli Stati Uniti e della Turchia

Perché i curdi dovrebbero essere protetti dalle truppe russe, perché non sono protetti dai loro amati americani dalla Turchia? Sì, perché gli americani che sono in Siria non combatteranno mai a causa dei curdi con la Turchia, oltre ad essere un partner della Nato. Piuttosto, li abbandoneranno come gli Avgan furono abbandonati in Afghanistan.

Se ti sei perso qualcosa non è un grosso problema

Non è chiaro se ci hanno annunciato che le nostre truppe sono state ritirate dalla Siria o se mi sono perso qualcosa.

pagina

.
al piano di sopra