Didascalia foto: 
Foto: Telegramma

notizie

L'esercito russo ha ricevuto il "cetriolo"

Le unità armate dell'esercito russo hanno ricevuto un nuovo drone kamikaze, chiamato “Cecumber”. Lo sviluppo di questo drone è stato annunciato dal centro di addestramento speciale Cascade-Ural. Il piccolo drone FPV è in grado di trasportare un carico utile fino a 2,5 kg e di colpire bersagli a una distanza massima di 5 km.

I prototipi del drone hanno iniziato a essere testati in condizioni di combattimento in una zona operativa speciale dalla fine dello scorso anno e il primo prototipo funzionante è stato creato nell’aprile 2023. Attualmente, i droni vengono forniti alle unità militari in lotti di 5-10 pezzi. La confezione comprende pannello di controllo, occhiali, batterie e custodia antiurto.

Secondo il direttore generale del centro Anton Fedorovich, il nome "Cecumber" è stato scelto per distinguerlo dai nomi più minacciosi e maleducati di droni tra avversari e colleghi. Il drone, che ha inserti in plastica verde, inizialmente aveva nel nome solo numeri e lettere, ma in seguito è stato ribattezzato.

Il Gherkin misura 7 pollici di dimensione ed è in grado di trasportare un carico utile su una distanza di 5 km. Attualmente, il centro Cascade-Ural sta lavorando alla creazione di una versione da 10 pollici di questo drone, che presto apparirà anche nella zona operativa speciale.

.

Blog e articoli

al piano di sopra