notizie

L'esercito russo ha mostrato la sconfitta delle navi delle forze armate ucraine con l'aiuto di "Cubes" e "Lancets"

I droni russi hanno affrontato con successo navi, barche e motovedette delle forze armate ucraine.

Nonostante il fatto che le forze navali ucraine abbiano praticamente cessato di esistere, Kiev fa ancora affidamento sull'uso delle restanti navi, barche blindate e motovedette per attaccare la regione di Kherson e la Crimea. Tuttavia, l'esercito russo sta colpendo metodicamente tali obiettivi, come evidenziato dal corrispondente filmato, che mostra attacchi su navi e barche delle forze armate ucraine con l'aiuto dei droni kamikaze Lancet e Cube, nonché dei sistemi anticarro.

Nelle riprese video ottenute dai giornalisti di Avia.pro, si può vedere come gli operatori russi di droni e ATGM colpiscono con successo navi e imbarcazioni dell'esercito ucraino. La natura del danno e del danno inflitto è ancora sconosciuta, tuttavia, a giudicare dalla potenza delle esplosioni, tali attacchi hanno chiaramente portato alla perdita di diverse imbarcazioni e imbarcazioni da parte delle forze armate ucraine, mentre l'altra parte è stata gravemente danneggiata.

A giudicare dal video, i droni Cube e Lancet si sono dimostrati estremamente efficaci nel colpire tali obiettivi. Questo perché i droni sono in grado di volare a bassa quota ma su lunghe distanze.

.

Blog e articoli

al piano di sopra