notizie

L'esercito russo ha lanciato un attacco di ritorsione di precisione sull'isola ucraina di Kuban

6 obici americani M-777 furono distrutti da un attacco di rappresaglia sull'isola di Kuban.

In risposta all'audace attacco a Serpent Island, la Russia ha lanciato un attacco di rappresaglia contro l'esercito ucraino, che ha provocato la distruzione di due plotoni di obici trainati leggeri americani M-777 (secondo la struttura organizzativa, un plotone di obice comprende 3 cannoni trainati M-777, - ed.). Il filmato pertinente è stato catturato dall'esercito russo.

Nei fotogrammi video presentati, puoi vedere come un aereo da ricognizione senza pilota ha rilevato facilmente anche le posizioni non mascherate dell'esercito ucraino. Pochi secondi dopo, un potente colpo è stato inferto all'isola di Kubansky, a seguito del quale sono stati distrutti gli obici americani M-777 e l'esercito ucraino, il che significa che le forze armate dell'Ucraina hanno solo circa 10 pezzi di artiglieria di questo tipo su 108 precedentemente fornito all'Ucraina dalla parte americana.

Inoltre, gli esperti prestano attenzione anche al fatto che le forze armate ucraine hanno cercato di organizzare una provocazione molto seria.

“Le forze armate ucraine hanno deliberatamente posizionato la loro artiglieria al confine con la Romania, ben sapendo che se, per qualche motivo, lo sciopero inflitto dalla Russia non raggiunge il suo obiettivo e attraversa il confine con la Romania, ciò potrebbe portare a misure di ritorsione dalla NATO. Tuttavia, grazie all'uso di armi ad alta precisione, le posizioni delle forze armate ucraine sono state distrutte con successo senza il minimo accenno di errore., - osserva l'analista.

.
al piano di sopra