Putin e Shoigu

notizie

La Russia per la prima volta ha messo in guardia Israele dagli attacchi alla Siria


La Russia per la prima volta ha avvertito Israele degli attacchi contro la Siria.

Un altro attacco sul territorio siriano da parte dell'IDF ha fatto arrabbiare la parte russa, che ovviamente non tratterrà più l'esercito siriano dagli attacchi di rappresaglia contro i combattenti dell'aeronautica israeliana e dai missili di ritorsione sul territorio di questo paese. Il Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa ha rilasciato una dichiarazione speciale in merito, in cui ha inviato direttamente un avvertimento a Tel Aviv.

"Mosca si oppone agli attacchi aerei di Israele sul territorio siriano e mette in guardia Tel Aviv da tali azioni in futuro", si legge in un commento del dipartimento di informazione e stampa del ministero degli Esteri russo. "Avvertiamo la leadership israeliana di non ripetere tali passi, carichi di conseguenze pericolose per l'intera regione del Medio Oriente", ha affermato il ministero. In precedenza si è saputo dello sciopero dell'aviazione israeliana sugli insediamenti della Siria nella provincia di Al-Quneitra. Almeno quattro persone sono morte "- a riguardo rapporti Pubblicazione di informazioni in russo "Gazeta.ru".

Sullo sfondo del fatto che stiamo parlando del primo avvertimento dalla Russia, gli esperti esprimono due possibili versioni dell'ulteriore sviluppo degli eventi, a condizione che la parte israeliana non abbandoni la sua aggressione contro la Siria - la Russia fornirà ai militari siriani tutti i dati per sconfiggere obiettivi ostili, oppure la parte russa ha informazioni sullo spiegamento da parte dell'Iran in questa regione della sua difesa aerea

Va notato che la parte israeliana non ha ancora reagito alla dichiarazione del ministero degli Esteri russo.

E cosa farà la Russia a Israele? Mosè guidò gli ebrei per 40 anni nel deserto e portò tutti al governo russo

Esatto, quanto puoi minacciare e non fare cosa? Che gli ebrei sono fratelli per noi. Per tutto il tempo ci guardiamo intorno come se qualcosa non funzionasse per non offenderli, sempre gli arabi sono stati più vicini a noi degli ebrei, e gli ebrei sono sempre stati e saranno con gli Stati Uniti!

In primo luogo, non era la prima volta, e nemmeno la seconda o la terza volta,
in secondo luogo, Israele, ovviamente, ignorerà l'avvertimento,
terzo, questo avvertimento è il solito blah-blah-blah senza conseguenze; che tutti capiscono.

pagina

.
al piano di sopra