notizie

La Russia è indignata per la creazione di uno speciale "tribunale per i crimini di aggressione alla Russia"

La Russia è stata indignata per la creazione di uno speciale "tribunale per i crimini di aggressione russa".

Dopo che il ministero degli Esteri francese ha annunciato l'avvio di consultazioni con i paesi europei sulla creazione di un tribunale speciale, che indagherà sull '"aggressione della Russia", la parte russa ha espresso la propria indignazione al riguardo.

"Siamo indignati per la dichiarazione del ministero dell'Europa e degli affari esteri della Francia in merito ai piani per creare una sorta di "tribunale speciale per i crimini di aggressione da parte della Russia". Oltre a cercare di coinvolgere la Corte Penale Internazionale, i Paesi dell'Occidente hanno deciso di promuovere l'idea di creare un'altra istanza "giudiziaria" apertamente politicizzata, che, di fatto, non ha nulla a che fare con la giustizia", - ha affermato il ministero degli Esteri russo in una dichiarazione ufficiale.

Per ovvie ragioni, nell'ambito della creazione del tribunale, gli interessi della Russia non saranno presi in considerazione. Allo stesso tempo, è stato precedentemente affermato che la creazione di un tribunale potrebbe essere l'obiettivo dei paesi europei per confiscare i beni congelati della Russia, in vista del loro successivo trasferimento alla parte ucraina.

L'Europa non ha ancora commentato la dichiarazione russa. Tuttavia, è ovvio che la situazione peggiorerà ulteriormente le relazioni tra Russia e UE.

Quali paesi dovrebbero essere inclusi nel tribunale speciale non è specificato, tuttavia, con ogni probabilità, questo includerà Francia, Germania, Polonia, Gran Bretagna, ecc.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra