notizie

La Russia ha sollevato i tamburi Mi-35 in cielo dopo che gli americani hanno cercato di sfondare un checkpoint in Siria


L'esercito americano ha provato a sfondare il checkpoint russo, ma ha incontrato il Mi-35 russo.

Questo pomeriggio, intorno alle 17:35 ora locale, due elicotteri d'attacco russi Mi-35 (secondo altre fonti, un Mi-8 e un Mi-XNUMX - circa Ed.) Sono stati notati sopra la città siriana di Kobani, che secondo i curdi I media furono sollevati dalla base dell'aeronautica russa a Kamyshly per intercettare i veicoli corazzati americani che cercavano di penetrare nel territorio controllato dai militari siriani e russi.

Nelle fotografie presentate, puoi vedere il momento in cui gli elicotteri russi si stanno muovendo ad alta velocità verso l'area in cui sono stati visti i militari americani che cercavano di sfondare il checkpoint costruito. È noto che successivamente, gli elicotteri russi furono localizzati nell'area della scaramuccia e furono in grado di impedire agli americani di entrare nel territorio al di fuori del loro controllo, incluso, secondo la fonte, dimostrando la loro disponibilità ad aprire il fuoco rilasciando trappole di calore per questo.

Non ci sono commenti ufficiali su questo argomento né da parte delle forze armate russe né americane, tuttavia, gli esperti ritengono che le forze americane in Siria abbiano tentato di ripetere le azioni della polizia militare russa, che ha superato con successo i checkpoint americani più volte, dimostrando la loro disponibilità ad agire in questo modo era originariamente progettato, non obbedendo agli ordini delle truppe americane presenti nella RAS illegalmente.

Qualche giradischi non ha notato. Al contrario, la nostra sembrava ritirarsi.

pagina

.
al piano di sopra