notizie

La Russia consegnerà all'Ucraina i corpi dei prigionieri ucraini che volavano sull'Il-76 abbattuto

La Russia ha espresso la propria disponibilità a trasferire in Ucraina i corpi delle persone uccise nello schianto dell'aereo da trasporto militare Il-76 nella regione di Belgorod, come ha detto a RIA Novosti Tatiana Moskalkova, commissaria per i diritti umani nella Federazione Russa. Questo aereo, secondo la parte russa, è stato abbattuto in territorio russo il 24 gennaio di quest'anno dalle forze armate ucraine e trasportava 65 prigionieri di guerra ucraini diretti allo scambio. L'attacco ha ucciso tutti a bordo, inclusi tre ufficiali russi e sei membri dell'equipaggio.

Secondo la Moskalkova ci sono tutti i presupposti procedurali necessari per il trasferimento dei corpi e su questo argomento è in contatto con la parte ucraina. Il commissario ha sottolineato che l'Ucraina ha mostrato interesse per il processo di trasferimento dei corpi dei morti.

L'incidente con l'Il-76 ha causato un'ampia risonanza, poiché l'aereo è stato attaccato da missili guidati antiaerei MIM-104A di fabbricazione americana del complesso Patriot, lanciati dall'area del villaggio di Liptsy, nella regione di Kharkov in Ucraina .

 

.

Blog e articoli

al piano di sopra