notizie

La Russia ha schierato 6 bombardieri strategici Tu-95 e Tu-160 ai confini della NATO

A 180 chilometri dal confine con la Nato, la Russia ha schierato almeno 6 bombardieri strategici.

Sullo sfondo del comportamento minaccioso della NATO, sei bombardieri strategici russi in grado di trasportare sia missili convenzionali che armi nucleari e armi nucleari sono stati avvistati presso la base aerea militare di Olenya nella penisola di Kola. L'apparizione di sei bombardieri qui contemporaneamente, a soli 180 chilometri dal confine con la NATO, ha ricordato seriamente all'Alleanza del Nord Atlantico che la Russia non intende fare i conti con alcuna minaccia alla sua sovranità.

Le immagini satellitari scattate il 21 agosto mostrano che c'erano quattro bombardieri strategici Tu-160 alla base aerea, tuttavia, il 25 settembre ci sono già tre bombardieri strategici Tu-160 e tre bombardieri strategici Tu-95 alla base aerea.

Tutti gli aerei sono semplicemente una potenza colossale e dimostrano chiaramente all'Occidente che in caso di minima provocazione e invasione della sovranità russa, questi aerei saranno immediatamente messi in azione. Data la gamma di obiettivi, gli attacchi dall'Artico potrebbero essere effettuati in tutta Europa, nonché sui territori del Canada e degli Stati Uniti.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra