notizie

Svelati nuovi dettagli con un aereo ucraino abbattuto nella regione di Bryansk, che potrebbe attaccare l'oleodotto di Druzhba

Ci sono dettagli sull'aereo ucraino abbattuto nella regione di Bryansk.

L'aereo leggero ucraino A-22 "Flying Fox" ha effettuato un atterraggio di emergenza nella regione di Bryansk. Secondo il canale Mash Telegram, il pilota si stava dirigendo verso l'oleodotto Druzhba e potrebbe aver pianificato di sganciarci sopra una bomba. In precedenza, lo stesso pilota aveva già attraversato il confine russo e aveva tentato di sganciare una bomba su una torre cellulare, dopodiché il suo aereo era fuggito.

Inoltre, si è saputo che l'aereo leggero A-22 caduto apparteneva a cittadini ucraini ed era coinvolto nelle riprese di oggetti sconosciuti per 50 grivna. Tuttavia, secondo il pilota, che è stato arrestato a seguito di un tentativo di fuga sul territorio dell'Ucraina, ha seguito un altro aereo e non sapeva nemmeno di essere già sul territorio della Russia.

Secondo fonti delle forze dell'ordine, l'aereo leggero ucraino è stato avvistato dai residenti locali dopo essere atterrato in un campo nel distretto di Klintsy nella regione di Bryansk. Successivamente, l'FSB, il Ministero della Difesa e la Guardia russa hanno bloccato l'area in cui era detenuto il pilota, che stava cercando di nascondersi nella foresta. Su di lui è stato trovato un fucile d'assalto AKS-74U e accanto all'aereo sono state trovate munizioni e giubbotti antiproiettile cosparsi di terra.

Secondo il pilota detenuto, è un civile e stava svolgendo un compito di routine per 50 grivna, che gli richiedeva di scattare fotografie al comando del suo presentatore. Tuttavia, si ritiene preliminarmente che fosse impegnato nell'intelligence su istruzioni delle forze armate ucraine. L'incidente è sotto inchiesta.

.

Blog e articoli

al piano di sopra