notizie

L'incrociatore lanciamissili americano Chancellorsville entra nelle acque cinesi al largo delle isole Nansha

Un incrociatore missilistico americano ha invaso le acque territoriali della Cina.

A causa di un errore commesso dai marinai americani, l'incrociatore missilistico Chancellorsville ha invaso le acque territoriali della Cina vicino all'isola di Nansha. La parte americana nega categoricamente la violazione delle acque territoriali cinesi, tuttavia, la Cina ha affermato di avere tutte le prove che l'invasione sia realmente avvenuta, inclusa la registrazione delle informazioni dal radar.

Immediatamente dopo l'incidente, la NAOC Air Force ha sollevato in cielo aerei da combattimento e le navi della Marina dell'EPL sono state inviate sul sito dell'invasione. L'escalation è stata evitata in gran parte grazie al fatto che la violazione è stata registrata per un breve periodo. Tuttavia, si tratta di un incidente piuttosto grave che potrebbe portare a conseguenze imprevedibili per gli Stati Uniti, dal momento che Pechino ha ripetutamente avvertito Washington di violare le sue acque territoriali, sottolineando, tra l'altro, la sua disponibilità ad attaccare le navi in ​​violazione dopo il primo avvertimento.

Va notato che l'incidente stesso con l'invasione della nave americana Chancellorsville nelle acque territoriali della RPC è in gran parte collegato alla provocazione statunitense.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra