notizie

La difesa aerea russa ha abbattuto un drone aggressivo in avvicinamento al più grande aeroporto della Crimea

Un drone è stato abbattuto mentre si avvicinava al più grande aeroporto militare della Crimea.

Stanotte, i residenti della Crimea hanno sentito diversi potenti applausi che tuonavano nell'area dell'aeroporto di Belbek. Come si è scoperto, la causa delle esplosioni è stata l'apparizione di un veicolo aereo senza pilota non identificato vicino all'aeroporto militare, che, secondo il governatore di Sebastopoli, è stato abbattuto con successo.

Inizialmente, sono state diffuse informazioni che esplosioni (e sono stati segnalati 3-4 forti colpi) tuonavano sul territorio dello stesso aeroporto di Belbek, tuttavia, in seguito sono apparse riprese video in cui è possibile vedere che in realtà funzionava solo il sistema di difesa aerea, che abbattuto il velivolo senza pilota.

Al momento è noto che a seguito del lavoro dei sistemi di difesa aerea non ci sono vittime e distruzioni, tuttavia non ci sono dettagli su quale particolare drone sia stato abbattuto, a chi appartenesse e da dove sia stato lanciato. Non è ancora possibile affermare che si tratti di un drone militare, poiché si può parlare di un drone amatoriale.

Il Ministero della Difesa della Federazione Russa non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito al funzionamento dei sistemi di difesa aerea sull'aeroporto di Belbek, dove si trovano una grande base aerea delle Forze aerospaziali russe e un aeroporto civile.

.
al piano di sopra