notizie

Putin ha sostenuto l'Azerbaigian nella liberazione del Karabakh


Il presidente russo ha annunciato il suo sostegno all'Azerbaigian nel ripristino della sua integrità territoriale.

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che la parte russa sostiene il ripristino della sovranità dell'Azerbaigian sul Karabakh. Secondo Vladimir Putin, la perdita di una parte così ampia del territorio del paese è del tutto inaccettabile per Baku - probabilmente proprio per questo motivo la Russia ha deciso di non interferire nella situazione attuale.

"Allo stesso tempo, comprendiamo che una tale situazione, in cui una parte significativa del territorio dell'Azerbaigian è stata persa dal Paese, non può continuare per sempre"., - ha detto il leader russo come parte della forma Valdai

In effetti, ad oggi, questa è la prima volta che la Russia ha sostenuto l'Azerbaigian nel ripristinare la sua integrità, tuttavia, ovviamente, il passo più accettabile per la Russia sarebbe un dialogo tra Yerevan e Baku.

«Совершенно очевидно, что России не нужен конфликт в Карабахе, равно как не нужен и политический, а вполне вероятно, и военный конфликт с Арменией и Азербайджаном, в случае поддержки одной из сторон. Россия готова поддержать переговоры между Ереваном и Баку, но пока что к диалогу не готова ни одна из сторон», - i voti degli esperti.

Considerando l'attuale situazione nella regione, gli analisti ritengono che entro la fine di questa settimana Baku controllerà fino al 40% del territorio del Karabakh.

Esatto, lascia che lo capiscano. Non abbiamo bisogno di un'altra guerra nel Caucaso. La guerra inutile in Cecenia è stata sufficiente.

L'Ucraina non ha perso il suo territorio. almeno il Donbass è formalmente ucraino. E la Crimea è partita sulla base della legge dell'Ucraina sui referendum, dove la decisione del parlamento della Crimea è riconosciuta come fondamentale, e da quando il presidente Yanukovich è stato evacuato, il primo ministro se n'è andato, poi di fatto il potere ha cessato di esistere al momento del colpo di stato e l'unica autorità legale è il Parlamento della Crimea (la Crimea era un Soggetto dell'Ucraina - Autonoma Repubblica di Crimea). È un peccato che i cittadini ucraini di mentalità nazionale se ne rendano conto, ma si sono superati in astuzia ...

Цитата гостя "я" :...то в ближайшем будущем...свои земли возвращать.." Посему видно не понимание вопроса из за сложного освещения данного вопроса СМИ. Поясню - Нагорный Карабах это признанная Россией и ООН территория Азербайджана и Армения не признала их даже.

Non hai tratto in inganno nulla ... è stata la Russia che ha quasi perso la Crimea a causa delle ambizioni politiche di alcuni non compagni ...

Se lo farà, nel prossimo futuro inizieremo anche a restituire le nostre terre. ED È GIUSTO !!!

Ebbene, Erdogan arriverà in Crimea, ma poi sicuramente non sarà ucraino, ma turco. E lì, il Tatarstan è molto vicino e tutta la Siberia non è lontana (vedi la mappa del popolo turco pubblicata in Turchia)

Allora Erdogan ha ragione a sostenere l'Ucraina, hanno perso anche il loro territorio, è brutto aiutare l'Ucraina proprio come l'Azerbaigian a restituire i suoi territori ...

pagina

.
al piano di sopra