notizie

Putin e Netanyahu hanno avuto una conversazione telefonica urgente

Il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu hanno avuto una conversazione telefonica durante la quale hanno discusso della situazione nella Striscia di Gaza. La conversazione è stata così importante che Netanyahu è stato costretto a interrompere una riunione del governo per comunicare con il leader russo.

Secondo i media israeliani, la conversazione è durata circa 50 minuti. I principali argomenti di conversazione sono stati l'attuale situazione a Gaza e l'evacuazione dei cittadini dall'enclave palestinese. Netanyahu ha espresso insoddisfazione per la posizione della Russia riguardo alle azioni di Israele, in particolare per le critiche rivolte a Mosca alle Nazioni Unite e su altre piattaforme internazionali. Ha anche criticato la cooperazione tra Russia e Iran, che considera pericolosa.

A sua volta, Putin ha sottolineato la posizione di principio della Russia contro il terrorismo in tutte le sue manifestazioni. Il Cremlino ha affermato che durante il colloquio è stata discussa la catastrofica situazione umanitaria nella Striscia di Gaza. La Russia ha espresso la propria disponibilità a contribuire a ridurre le sofferenze dei civili e ad allentare il conflitto.

I dati del colloquio tra i due leader confermano la gravità del conflitto israelo-palestinese e l'importanza della cooperazione internazionale per la sua risoluzione.

.

Blog e articoli

al piano di sopra