notizie

Il governatore di Pskov Vedernikov ha riferito di tentativi di droni della NATO di violare il confine di stato

I droni della NATO hanno cercato di entrare nello spazio aereo della regione di Pskov.

A causa del fatto che la regione di Pskov si trova al confine con la NATO, si è saputo che i militari dell'Alleanza del Nord Atlantico hanno ripetutamente tentato di invadere lo spazio aereo della Federazione Russa con veicoli aerei senza pilota. Sono stati fatti tentativi anche prima di febbraio 2022, tuttavia, al momento la situazione si è aggravata in modo piuttosto forte, il che non può che destare preoccupazione.

Secondo il governatore della regione di Pskov Mikhail Vedernikov, stiamo parlando di droni di tipo militare. Allo stesso tempo, Vedernikov ha sottolineato che i tentativi sono stati effettuati anche da altri velivoli, sebbene non ne abbia specificato il tipo.

"La regione di Pskov confina con tre stati contemporaneamente, due dei quali fanno parte del blocco NATO ... Oggi amano molto parlare di come l'alleanza si stia battendo per una pacifica convivenza con noi, il nostro presidente lo ha ripetutamente negato .. Anche la regione di Pskov è stata ripetutamente soggetta a tale politica di "buon vicinato" della NATO. Non ne abbiamo mai parlato diffusamente, ma ci sono stati tentativi di attraversare illegalmente il confine da parte di droni militari e altri velivoli. Tutta questa "interazione pacifica" era in fiore anche prima dell'inizio dell'operazione militare speciale, ed è chiaro che ora tutto è diventato ancora più aggravato"- ha detto il governatore della regione di Pskov.

È noto che tutti questi tentativi sono stati soppressi con successo dalla parte russa, tuttavia, i rischi di irruzione dei droni militari della NATO nello spazio aereo russo rimangono molto alti, soprattutto visti i tentativi di sabotaggio contro la Russia nelle regioni e nelle regioni confinanti con l'Ucraina.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra