Didascalia foto: 
Foto: msk1

notizie

Prigozhin ha parlato della morte in Ucraina di uno studente africano condannato che si è unito a Wagner PMC

Il fondatore del Wagner PMC ha confermato la morte di uno studente africano in Ucraina.

Inizialmente, la morte di uno studente dello Zambia in Ucraina è diventata nota circa una settimana fa. Questa informazione è stata espressa nello stesso Zambia, chiedendo alla parte russa di chiarire tutte le circostanze di ciò che è accaduto al loro cittadino. Ora questa informazione è stata confermata dal fondatore di Wagner PMC Yevgeny Prigozhin.

Secondo Prigozhin, Nathan Nairenda, uno studente africano di Lemekhani, si è effettivamente unito al Wagner PMC mentre scontava una pena per traffico di droga. Come esattamente il condannato sia riuscito a entrare nei ranghi del Wagner PMC, mentre era in prigione, non è specificato, tuttavia, secondo il fondatore del Wagner PMC, ha comunicato personalmente con l'africano e lo ha avvertito dei rischi.

Sì, ricordo bene questo ragazzo. Gli ho parlato nella regione di Tver e gli ho fatto una domanda: “Perché hai bisogno di questa guerra? Tra un paio d'anni potrai partire prima del previsto, presto sarai a casa e vedrai i tuoi parenti. Cosa stai cercando? Dopotutto, la possibilità di morire è piuttosto alta. Ricorda questo". E ha risposto esattamente a quello che mi aspettavo"., - Evgeny Prigozhin ha commentato le informazioni.

Il ministero degli Esteri dello Zambia non ha ancora commentato la dichiarazione di Prigozhin.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra