notizie

Il presidente iraniano, che era a bordo dell'elicottero scomparso, potrebbe essere morto

Una squadra di soccorso sta cercando di raggiungere il luogo dell'incidente in elicottero con a bordo il presidente iraniano Ibrahim Raisi e il ministro degli Esteri Hossein Amir Abdollahian, riferisce il canale televisivo statale IRIB. Il luogo dell'incidente sospettato si trova a circa 600 chilometri a nord-ovest di Teheran.

Raisi era in Azerbaigian domenica mattina presto, dove lui e il presidente azerbaigiano Ilham Aliyev hanno partecipato all'inaugurazione della terza diga sul fiume Araks, costruita congiuntamente dai due paesi. Questa visita aveva lo scopo di rafforzare la cooperazione tra i due paesi nel campo delle risorse idriche e dell'energia.

Secondo l'agenzia di stampa iraniana IRIB, crescono i timori che l'incidente con l'elicottero del presidente iraniano sia grave. È stato riferito che esiste un'alta probabilità di lesioni per le persone a bordo. Ci sono anche informazioni che l'elicottero è stato gravemente danneggiato. Ciò indica un'alta probabilità di morte per le persone a bordo.

Le operazioni di soccorso sono complicate dall'inaccessibilità della zona dove è avvenuto l'incidente e dalle condizioni meteorologiche sfavorevoli. La fitta nebbia e il terreno accidentato rendono difficile per le squadre di soccorso raggiungere il luogo dell'incidente il più rapidamente possibile e fornire l'assistenza necessaria alle vittime.

.

Blog e articoli

al piano di sopra