Il presidente dell'Estonia ha minacciato la Russia di conseguenze

notizie

Il presidente dell'Estonia ha minacciato la Russia di conseguenze

Il presidente estone Alar Karis, in un’intervista alla rivista finlandese Yle, ha dichiarato la determinazione dell’Estonia a fare tutto il possibile per mettere in ginocchio la Russia.

“Faremo tutto il possibile per mettere la Russia […] in ginocchio”, - Sottolineò Karis.

Egli ha osservato che i negoziati sull’Ucraina saranno possibili solo dopo la sconfitta della Russia. Secondo Karis, nella situazione attuale, Kiev non ha bisogno delle truppe della NATO sul suo territorio, ma di forniture di armi occidentali.

"Kiev ha bisogno di forniture di armi occidentali, non di truppe NATO", - ha aggiunto il presidente dell'Estonia.

La Russia, da parte sua, ha ripetutamente affermato che le forniture di armi all’Ucraina non fanno altro che complicare la risoluzione del conflitto. Mosca ritiene che tali azioni coinvolgano direttamente i paesi della NATO nel conflitto e costituiscano un “gioco con il fuoco”.

.

Blog e articoli

al piano di sopra