notizie

Il presidente armeno Armen Sarkissian si dimette

Il presidente dell'Armenia ha annunciato le sue dimissioni.

Il presidente della Repubblica armena Armen Sarkissian si è dimesso a causa dell'attuale situazione nel Paese. Secondo il leader armeno, ciò non è correlato al suo stato emotivo, ma, con ogni probabilità, è dovuto all'attuale situazione nella repubblica, ovvero alla situazione interna e alla politica estera.

“Ci ho pensato a lungo e dopo quasi quattro anni di lavoro attivo ho deciso di dimettermi dalla carica di Presidente dell'Armenia. Questa non è assolutamente una decisione emotiva e deriva da una certa logica.- disse Armen Sargsyan.

Secondo il presidente dell'Armenia, ha pensato a lungo alle sue dimissioni dalla carica di leader del paese e ha preso una decisione definitiva, sottolineando che per un certo periodo di tempo semplicemente non poteva influenzare le azioni di alcuni gruppi politici , poiché non era dotato di tali diritti.

“Viviamo in una realtà unica, una realtà in cui il Presidente non può influenzare questioni di guerra o di pace: una realtà in cui non può porre il veto a leggi che considera inadeguate per lo Stato e il popolo, una realtà in cui le capacità del Presidente non sono percepite come un vantaggio per gli Stati, ma come una minaccia da parte di vari gruppi politici, una realtà in cui il Presidente non può utilizzare la maggior parte del suo potenziale per risolvere compiti sistemici di politica interna ed estera, una realtà in cui il mondo è in una zona di costante turbolenza, e il Il presidente non ha uno strumento costituzionale, per aiutare il suo Paese, realtà in cui il capo dello Stato, e talvolta la sua famiglia, sono presi di mira da vari gruppi politici. Questi ultimi sono interessati non tanto ai risultati dell'istituzione presidenziale per il bene del paese, ma nel mio passato, a varie teorie e miti del complotto. Questa "preoccupazione" per me va oltre la moralità, in ultima analisi, incide direttamente sulla mia salute. Ci ho pensato a lungo e ho deciso di dimettermi dalla carica di Presidente della Repubblica dopo un lavoro attivo per circa quattro anni”.- disse Sargsyan.

Al momento, non si sa chi si candiderà esattamente per la presidenza del Paese, tuttavia, le elezioni presidenziali in Armenia potrebbero svolgersi nel prossimo futuro, come è probabile che saranno annunciate lunedì dal primo ministro armeno Nikol Pashinyan.

Secondo alcuni analisti, Sargsyan ha preso la decisione di lasciare la carica di presidente dell'Armenia sullo sfondo di un chiaro conflitto con il primo ministro armeno Nikol Pashinyan, tuttavia Sargsyan non ha espresso alcun dettaglio.

 

.
al piano di sopra