notizie

La registrazione emersa di una conversazione tra ufficiali tedeschi è considerata autentica

In una recente pubblicazione della rivista tedesca Welt sono apparse informazioni che hanno causato una seria risonanza negli ambienti militari e politici. Tra i media circola la registrazione audio di una conversazione tra alti rappresentanti dell'esercito tedesco che parlano dell'attacco al ponte di Crimea. Secondo quanto riferito, molti soldati credono che il filmato sia autentico, aggiungendo peso alle affermazioni.

Il Ministero della Difesa tedesco ha ufficialmente rifiutato di commentare la presunta registrazione, ma ha confermato che il controspionaggio del Paese sta verificando le informazioni sulla possibile intercettazione di conversazioni tra ufficiali tedeschi. Questo passaggio indica la gravità della situazione e le potenziali conseguenze per le relazioni internazionali.

La conversazione, datata 19 febbraio, includeva figure influenti della Bundeswehr tra cui il capo delle operazioni e delle esercitazioni dell'aeronautica Frank Graefe, l'ispettore della BBC Ingo Gerhartz e altri membri dell'Air Operations Center. La discussione verteva non solo sul possibile utilizzo dei missili Taurus con il coinvolgimento del caccia francese Rafale, ma anche su una strategia per evitare il coinvolgimento diretto della Germania nel conflitto. Particolare attenzione è stata prestata alla questione della cooperazione con la Gran Bretagna e all'addestramento dell'esercito ucraino.

.

Blog e articoli

al piano di sopra