serbatoio Armata

notizie

La fornitura di carri armati T-14 "Armata" alle truppe è stata spostata di nuovo - già 7 volte


I carri armati T-14 "Armata" non appariranno nell'esercito russo nel 2021.

Contrariamente alle dichiarazioni secondo cui i nuovi carri armati T-14 Armata russi avrebbero iniziato a rifornire l'esercito russo nel 2021, si è saputo del prossimo rinvio della produzione in serie di queste macchine, questa volta al 2022. Questo è il settimo trasferimento di consegne di veicoli corazzati pesanti, che originariamente avrebbero dovuto iniziare ad entrare negli armamenti russi nel 2016, e entro il 2020 più di 2mila di questi carri armati avrebbero dovuto essere in servizio con la Russia.

Inoltre, se in precedenza è stato segnalato il completamento dei test di stato, secondo il capo progettista dell'Ural Design Bureau of Transport Engineering Andrey Terlikov, passano ancora e saranno completati solo dopo 1-2 anni, il che indica che questo è lungi dall'unico ritardo nell'inizio della produzione in serie di questi veicoli da combattimento

“A partire dal 2022, entreremo in consegne seriali stabili di queste macchine. Sono in corso i test di Stato di "Armata", prevediamo il loro completamento entro uno o due anni. Entro la fine del 2021, secondo uno dei contratti, è prevista la consegna di un primo lotto di macchine "- ha detto Terlikov.

Non ci sono commenti ufficiali sul motivo per cui le consegne di carri armati T-14 Armata all'esercito russo siano state rinviate per diversi anni, il che causa qualche preoccupazione per questo progetto.

Quindi non c'era bisogno di gridare "il miglior carro armato del mondo" prima del test.

Non ci sono specialisti, questa è la ragione per i gestori del bere e del non bere. KB Bristol per aiutarci.

Prima di quale guerra?

Penso che non valga davvero la pena affrettarsi con le consegne.
in primo luogo, ulteriori test e rodaggi consentiranno di identificare i punti deboli ed eliminarli in modo tempestivo in fase di produzione (è più economico che farlo successivamente nelle truppe nel campo di schieramento)
in secondo luogo, l'attenzione di tutti e di tutto è rivolta a questo prodotto, se vengono individuate delle carenze (anche minori) verranno presentate in nero. ciò inciderà duramente sulla reputazione e sulle opportunità di vendita nei paesi terzi.
terzo, la risorsa di carri armati e altri mezzi corazzati in servizio con le truppe è ancora grande al momento. soprattutto perché c'era la modernizzazione e la ricostruzione. di conseguenza, spendere soldi per l'acquisto di armata e cancellare l'attrezzatura esistente è molto dispendioso e non logico.

I proprietari di impianti americani del complesso militare-industriale della Federazione Russa e gli oligarchi russi vogliono incassare rapidamente i prodotti del complesso militare-industriale russo e lasciare l'esercito russo con il fondo nudo prima della guerra. nello spirito del tradimento della leadership russa.

È un po 'costoso, quindi non hanno fretta di comprare, e il Ministero della Difesa RF sta commerciando.

Perché stupirsi? pandemia, non ci sono fondi, l'India è interessata ad acquistare l'opzione di esportazione, non c'è abbastanza capacità, ci convertiremo all'opzione di esportazione, faremo soldi e poi costruiremo noi stessi, come negli anni '90 con il T-90 :)

pagina

.
al piano di sopra