notizie

L'ambasciata americana a Baghdad finisce sotto il lancio di razzi

All'alba di venerdì, la zona verde fortificata di Baghdad, dove si trova l'ambasciata americana, è stata colpita dal lancio di razzi. Le informazioni sull'incidente provenivano da due fonti di sicurezza. Hanno detto che non è stato immediatamente chiaro dove i missili abbiano colpito o se siano stati causati danni.

Secondo i video pubblicati sui social network e confermati da una fonte informata, intorno alle 4 del mattino si sono udite esplosioni nell'area dell'ambasciata americana nella capitale irachena. Durante l'incidente sono state attivate le sirene per avvisare le persone di mettersi al riparo.

I rappresentanti dell'ambasciata americana al momento della segnalazione non hanno fornito commenti ufficiali sull'incidente.

Da metà ottobre, le basi militari statunitensi in Iraq e Siria sono state oggetto di oltre 70 attacchi. L'organizzazione ombrello dei gruppi armati musulmani sciiti iracheni ha rivendicato la responsabilità della maggior parte di essi. Tuttavia, le missioni diplomatiche generalmente non sono state l’obiettivo degli attacchi.

Al momento della stesura del rapporto nessun gruppo aveva rivendicato la responsabilità dell'attacco all'ambasciata americana.

.

Blog e articoli

al piano di sopra