notizie

Dopo le esplosioni in Crimea, i caccia F-18 della US Air Force sono apparsi sul Mar Nero

Un gruppo di caccia F-18 è stato avvistato sul Mar Nero poche ore dopo le esplosioni nell'area di Dzhankoy.

I caccia americani F-18 sono stati avvistati sulle acque del Mar Nero verso le 11 ora di Mosca. È noto che il volo di quest'ultimo è stato molto lungo, tuttavia è interessante notare che la base aerea da cui è decollato l'aereo da combattimento è sconosciuta, poiché i caccia hanno iniziato a essere rintracciati solo quando si avvicinavano alle acque del Mar Nero.

Nelle immagini presentate è possibile vedere il percorso lungo il quale hanno volato almeno due caccia F-18 della US Air Force. Come nei casi precedenti, gli aerei da combattimento volavano lungo la stessa traiettoria, tuttavia, il che è piuttosto notevole, con serbatoi di carburante sufficientemente capienti per i caccia, questi ultimi quasi immediatamente hanno iniziato a fare rifornimento in aria, il che ha causato una serie di domande su dove questi ultimi seguissero .

Al momento, non è noto se l'apparizione degli aerei da combattimento F-18 sulla Romania e sulle acque del Mar Nero sia un incidente, o se questi ultimi potrebbero provare a tracciare la situazione sul territorio della Crimea con i loro sistemi, tuttavia, una situazione simile era stata precedentemente osservata durante le esplosioni alla base aerea di Saki.

.
al piano di sopra