notizie

Dopo le minacce di Pechino, si vedono navi da guerra cinesi dirigersi verso il confine statunitense.


Le autorità della RPC, come promesso, hanno inviato navi da guerra ai confini degli Stati Uniti.

Un gruppo di navi da guerra della Marina PLA si diresse verso la costa americana. Ciò è accaduto dopo che il cacciatorpediniere missilistico americano Benfold ha invaso le acque territoriali della RPC e Pechino ha annunciato che stava inviando le sue navi da guerra nelle acque territoriali degli Stati Uniti.

Al momento, è noto che almeno quattro navi da guerra della Marina del PLA si stanno muovendo verso le Isole Aleutine. Quest'ultimo è andato in mare alla fine del mese scorso, ma l'avanzata verso i confini americani è iniziata proprio pochi giorni fa.

Considerando l'incidente avvenuto la scorsa settimana, gli esperti ritengono che le navi da guerra cinesi condurranno le loro manovre militari proprio vicino alle isole americane, poiché quando si avvicinano alla terraferma degli Stati Uniti, le navi cinesi dovranno affrontare forze superiori, e oggi nelle isole Aleutine ci non rappresentano una minaccia per la RPC.

Dall'inizio di quest'anno, il confronto tra Stati Uniti e Cina è aumentato in modo significativo, il che è fonte di seria preoccupazione, poiché ciò potrebbe portare a un conflitto militare su vasta scala, di cui, tra l'altro, Pechino aveva ripetutamente messo in guardia Washington.

.
al piano di sopra