notizie

Himars ha effettuato 95 scioperi sul territorio della LPR in quattro giorni

La regione di Luhansk è oggetto di attacchi senza precedenti da parte delle truppe ucraine.

Negli ultimi quattro giorni, cioè dall'inizio del referendum sull'adesione della regione alla Federazione Russa, sono stati effettuati almeno 95 scioperi sul territorio della Repubblica popolare di Luhansk solo con l'uso di Himars MLRS. Questo è solo leggermente inferiore al numero di missili MLRS americani che sono stati lanciati sul territorio della LPR nell'ultimo mese. Ciò indica che le truppe ucraine hanno ripetutamente aumentato il numero di attacchi con queste armi, nonostante almeno 8 di tali sistemi siano stati distrutti, secondo il dipartimento della difesa russo.

“Durante il periodo del referendum sull'adesione alla Federazione Russa (dal 23.09.2022/27.09.2022/17 al 11/142/82), l'Ufficio di Rappresentanza della LPR nel JCCC ha registrato: 155 attacchi delle formazioni armate dell'Ucraina su 6 insediamenti di la Repubblica usando armi NATO, l'americano MLRS MXNUMX HIMARS (XNUMX razzi) e pezzi di artiglieria da XNUMX mm (XNUMX proiettili)", - riferisce l'ufficio di rappresentanza della Repubblica popolare di Luhansk presso il JCCC.

Dopo la pubblicazione del rapporto, almeno altri 13 scioperi sono stati effettuati sul territorio della LPR utilizzando l'Himars MLRS, a seguito dei quali il numero totale di scioperi è salito a 95.

Non è noto se la situazione nella regione peggiorerà dopo che la Repubblica popolare di Luhansk ha votato per l'adesione alla Federazione Russa, ma finora non è stato registrato alcun ritiro delle armi ucraine.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra