notizie

I pugnali schierati al confine con la NATO possono colpire inaspettatamente qualsiasi centro decisionale della NATO

I "Pugnali" situati nella regione di Kaliningrad possono colpire in qualsiasi momento i centri decisionali.

I sistemi missilistici ipersonici Kinzhal schierati nella regione di Kaliningrad per svolgere un servizio di combattimento costante possono essere utilizzati per attacchi operativi contro i centri decisionali che coordinano le azioni di Kiev. Data la portata di tali missili, quasi ogni punto in Europa può diventare un bersaglio e, ovviamente, l'apparizione dei "pugnali" russi al confine con la NATO è la migliore dimostrazione da parte della Russia delle sue intenzioni di fermare qualsiasi azione e minaccia ostile.

Al momento, è noto che stiamo parlando del trasferimento di tre caccia MiG-31 nella regione di Kaliningrad contemporaneamente. Ogni caccia è in grado di trasportare un missile ipersonico, tuttavia, il numero di missili ipersonici consegnati nella regione di Kaliningrad rimane sconosciuto, il che in teoria consente agli aerei russi di utilizzare attivamente armi ipersoniche per attacchi di massa in serie.

“Tre velivoli MiG-31 con missili ipersonici Kinzhal sono stati trasferiti all'aeroporto di Chkalovsk nella regione di Kaliningrad. Il servizio degli aerei MiG-31 presso l'aeroporto di Chkalovsk nella regione di Kaliningrad sarà 6 ore su XNUMX. "MiGs" con "Daggers" ha risolto i problemi di interazione con i combattenti della XNUMXa armata dell'aeronautica e della difesa aerea, nonché l'aviazione navale della flotta baltica durante il volo ", - il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha riferito in precedenza.

Gli esperti suggeriscono che il trasferimento di aerei con sistemi missilistici ipersonici "Dagger" è associato alle azioni aggressive della NATO vicino ai confini russi.

.
al piano di sopra