notizie

Nemico di nuovo ??? Lukashenko ha accusato la Russia di essere coinvolta in un tentativo di rovesciare il governo nel paese


La Russia è diventata di nuovo "cattiva" per Lukashenka.

Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha detto di avere "fatti concreti" che i paesi occidentali intendono rovesciare l'attuale sistema statale in Bielorussia attraverso il coinvolgimento della Russia. Il leader bielorusso non ha citato "fatti concreti", tuttavia, questa è già un'altra svolta dalla Russia negli ultimi quattro mesi e accuse infondate che non hanno assolutamente alcuna realtà sotto.

“Di recente, gli stati occidentali sono molto preoccupati per l'ulteriore sviluppo della Bielorussia, sono molto preoccupati e stanno costruendo diversi schemi per influenzare le autorità bielorusse e il presidente al fine di rovesciare il sistema esistente. Siamo arrivati ​​al punto in cui siamo pronti a coinvolgere la Russia in questo processo. Faccio questa dichiarazione sulla base di fatti feroci "- ha detto il leader bielorusso.

In precedenza, poco prima delle elezioni presidenziali in Bielorussia, Alexander Lukashenko aveva già annunciato i "fatti feroci" della detenzione di membri del PMC di Wagner in Bielorussia, accusando la Russia di tentare di organizzare un colpo di stato nel paese, tuttavia, i cittadini russi sono stati rilasciati, e la parte bielorussa non ha nemmeno portato La Russia non si scusa per il fatto di accuse infondate.

“Lukashenka è un amico molto“ interessante ”della Russia. All'inizio dichiara un'amicizia incrollabile, ma dopo pochi mesi, settimane o addirittura giorni dichiara il contrario. È facile immaginare in cosa potrebbe portare tale cooperazione tra i due paesi ", - sottolinea lo specialista.

Lukashenka è incontrollabile e pazzo. Mi sembra che sia giunto il momento per lui di pensare al suo futuro. Comunque. Dopo tutto, ha ancora istinto?

Autore, ti sbagli. Lukashenko non incolpa la Russia, ha solo detto che l'Occidente, attraverso provocazioni, ha cercato di coinvolgere Russia e Bielorussia. Intendeva una provocazione con presunti russi, che sono stati ingannati in Bielorussia e consegnati al KGB della Bielorussia.

pagina

.
al piano di sopra