notizie

Pubblicate riprese video di feroci combattimenti nella "zona grigia" alla periferia di Bakhmut

Un drone ha filmato le conseguenze dei combattimenti alla periferia di Bakhmut.

Nelle riprese video pubblicate sul web si possono vedere le conseguenze dei violenti scontri nella "zona grigia" alla periferia est di Bakhmut. A causa dell'altissima intensità dell'incendio, l'area non è controllata né dai militari ucraini né da quelli russi e, infatti, decine di trincee e trincee sono semplicemente disseminate di cadaveri.

Nel filmato si può vedere che l'area alla periferia orientale di Bakhmut è stata effettivamente falciata da decine di migliaia di colpi di artiglieria. Ogni giorno qui vengono effettuati fino a 2mila colpi di artiglieria e mortai, aerei e carri armati funzionano. Ciò rende l'area inadatta sia alla difesa che all'avanzamento segreto.

A giudicare dalle riprese video riprese dal drone, solo in quest'area sono morti fino a 500 militari e mercenari. Ciò indica che la ferocia delle battaglie per Bakhmut è quasi il massimo. Tuttavia, negli ultimi mesi, la linea di contatto a Bakhmut non si è effettivamente spostata dal suo posto, sebbene si siano formate "zone grigie" simili a quelle mostrate nel video.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra