notizie

Foto pubblicata ridipinta MiG-29SM, "inviata" in Libia


Sul web è apparsa una foto del ridimensionato MiG-29 russo rivolto alla Libia.

Numerose risorse informative arabe stanno distribuendo fotografie del caccia MiG-29SM, che presumibilmente è un aereo aerospaziale militare russo ridipinto alla base aerea di Khmeimim e successivamente inviato in Libia per l'esercito di Khalifa Haftar. Questo fatto presumibilmente conferma che i segni di identificazione sono stati rimossi con la forza dall'aeromobile, sebbene ad oggi non vi siano prove su questo punteggio né dall'esercito nazionale libico, né dall'esercito siriano, né dalla Russia.

Nella fotografia presentata, è davvero possibile identificare il combattente MiG-29SM, che non ha alcun segno di identificazione. Tuttavia, dato che stiamo parlando della variante MiG-29SM, ciò confuta la versione che gli aerei da combattimento erano stati consegnati dalla Bielorussia, che non aveva tali opzioni di aerei da combattimento.

Gli esperti hanno anche attirato l'attenzione sul fatto che sullo sfondo è possibile riconoscere la bandiera della Siria e l'aereo stesso è circondato da strutture protettive in caso di possibili attacchi - che in precedenza erano stati visti solo alla base aerea di Khmeimim, il che solleva molte domande sul fatto se si tratta davvero di aerei da combattimento russi. D'altra parte, la SAR è anche armata di combattenti MiG-29SMT, che non esclude la versione che la foto mostra il combattente dell'aeronautica militare siriana, probabilmente sottoposti a riparazioni presso la base aerea di Khmeimim.

Va chiarito che gli Stati Uniti avevano precedentemente accusato apertamente la Russia di trasferire i suoi combattenti e bombardieri in Libia pubblicando le foto pertinenti, tuttavia, la Russia ha negato categoricamente questi dati.

.
al piano di sopra