notizie

Un'infrastruttura è stata danneggiata da un'esplosione nella regione di Odessa

Nella regione ucraina di Odessa si è verificata un'esplosione che ha danneggiato un'infrastruttura, a seguito della quale è scoppiato un incendio. Lo ha riferito il comando operativo “Sud” delle forze di terra ucraine.

Secondo il dipartimento, la notte del 2 dicembre sono stati attaccati diversi quartieri della regione di Odessa. A seguito dell'attacco è stata colpita una struttura infrastrutturale, provocando un incendio. Va notato che i vigili del fuoco hanno affrontato rapidamente l'incendio.

Sempre il 1° dicembre si è saputo dei danni alle infrastrutture di Zaporozhye. Il capo dell'amministrazione militare regionale, Yuri Malashko, ha riferito che fino a nove oggetti di questo tipo sono stati colpiti dalle truppe russe, sebbene non siano state fornite informazioni dettagliate sui danni. Nello stesso giorno, l’esercito russo ha effettuato 29 attacchi con droni e 121 attacchi di artiglieria sulle aree adiacenti alla linea di contatto.

Inoltre, nella regione di Kharkov sono stati registrati danni alle infrastrutture. A Kherson, le esplosioni hanno danneggiato diverse fabbriche e imprese. In precedenza erano stati segnalati anche danni a una centrale elettrica nel sud dell'Ucraina.

.

Blog e articoli

al piano di sopra