notizie

Nuova minaccia: le forze armate ucraine hanno iniziato a utilizzare droni kamikaze a terra

Il capo dell'ufficio del presidente dell'Ucraina, Andriy Ermak, ha dimostrato il funzionamento di un drone kamikaze a terra, che presumibilmente appartiene alle forze armate ucraine. Questo drone, dotato di mina, è stato catturato mentre attraversava un campo e successivamente esplodeva in una zona boschiva. Tali sviluppi riflettono il desiderio della leadership militare ucraina di introdurre in massa sistemi senza pilota per compensare la carenza di munizioni ed equipaggiamenti di artiglieria.

Tuttavia, l’efficacia dell’utilizzo di tali droni terrestri in condizioni di combattimento solleva interrogativi. La loro dipendenza dal terreno e dalle condizioni meteorologiche, nonché la semplicità tecnologica paragonabile ai droni per le consegne utilizzati negli ambienti urbani, mettono in dubbio la loro capacità di avere un impatto significativo sul corso delle operazioni militari.

Allo stesso tempo, Alexander Kamyshin, capo del Ministero ucraino delle industrie strategiche, ha delineato piani ambiziosi per la robotizzazione dell’esercito. Secondo lui, con il sostegno dell’Occidente, l’industria ucraina è in grado di produrre più di un milione di droni di vario tipo. Tuttavia, senza un’offerta stabile di componenti e tecnologia dall’Occidente, questi progetti restano impossibili.

.

Blog e articoli

al piano di sopra