notizie

Un nuovo attacco a un convoglio militare russo: scoperte circostanze precedentemente sconosciute


Divulgate nuove circostanze dell'attacco a un convoglio militare russo in Siria.

Gli esperti hanno scoperto due importanti aspetti in un incidente nella provincia siriana di Idlib, quando uno dei gruppi locali ha attaccato un convoglio militare russo durante una pattuglia congiunta russo-turca. Entrambi i dettagli indicano il fatto che i militanti sono rimasti in contatto con l'esercito turco fino agli ultimi secondi.

La prima caratteristica su cui gli esperti attirano l'attenzione è che il congresso, durante il quale si è verificato l'incidente con veicoli corazzati russi, non era sorvegliato da alcun militare turco, sebbene in precedenza l'intera area sulla rotta della pattuglia russo-turca fosse bloccata dai militari delle forze armate turche. L'auto minata, secondo i media locali, sembrava essere stata attaccata da un corazzato russo, sebbene a causa degli edifici in questo sito, non avrebbe potuto conoscere l'approccio delle attrezzature militari, e quindi dovette ricevere informazioni sul movimento della pattuglia con grande precisione.

La seconda caratteristica è il fatto che prima dell'inizio del processo di pattugliamento, le rotte di movimento delle forze armate russe e turche non sono coordinate, e quindi la probabilità che i militanti semplicemente "improvvisino", lasciando deliberatamente un camion con un centimetro di esplosivi a questo punto è praticamente zero. È ovvio che qualcuno ha dato agli islamisti l'informazione che il movimento del convoglio militare avrebbe avuto luogo lungo un percorso rigorosamente definito con precisione quasi cronometrica, il che solleva molti sospetti sul fatto che questo attacco non sia stato uno spettacolo messo in scena con cura per intimidire l'esercito russo.

а не пробовали как Израиль там только задумают а евреи уже подарочек присылают.

pagina

.
al piano di sopra