notizie

Nonostante il declino del coronavirus nel mondo, in Russia c'è un aumento dell'incidenza


Il coronavirus nel mondo è diminuito, in Russia è cresciuto.

Secondo dati oggettivi dell'Organizzazione mondiale della sanità, negli ultimi giorni si è registrato nel mondo un calo di quasi il 20% dell'infezione da coronavirus. Se fino a poco tempo fa sono stati registrati più di 100mila nuovi casi, allora nella mattinata di oggi il numero di nuovi pazienti è sceso a 81mila persone, tuttavia, in Russia la situazione si fa sempre più acuta.

Il giorno prima, Veronika Skvortsova ha affermato che il picco di incidenza in Russia dovrebbe essere previsto entro le prossime due settimane, tuttavia, ad oggi, non si registra alcuna stabilizzazione, sebbene sia possibile limitare la mortalità tra le persone infette - questo indicatore è uno dei più bassi al mondo e è inferiore all'1%.

Gli esperti osservano che sarà possibile parlare di quando il declino del coronavirus in Russia sarà possibile solo dopo che la crescita giornaliera dei nuovi casi di infezione rilevati si stabilizza inizialmente, tuttavia, tenendo conto delle statistiche di recupero, la vera minaccia del COVID-19 in Russia scomparirà solo entro pochi mesi .

Va chiarito che l'introduzione di un regime di emergenza e di quarantena in Russia non è ancora stata presa in considerazione, sebbene in numerosi paesi europei siano proprio queste misure che hanno contribuito a contenere la diffusione dell'infezione.

Non in Russia, ma a Mosca

pagina

.
al piano di sopra