notizie

Combattenti sconosciuti hanno cercato di colpire la parte meridionale della DPR


I combattenti sono stati avvistati a chilometri dalla linea di contatto in Donbass.

Un gruppo di aerei da combattimento sconosciuti ha lavorato colpendo la parte meridionale della DPR, nascondendosi dietro i mezzi di guerra elettronica delle forze armate dell'Ucraina. Le informazioni su questo punto sono state confermate dai rappresentanti della missione speciale di monitoraggio dell'OSCE, rilevando che quest'ultima si stava muovendo nella direzione della parte meridionale del DPR, ma in seguito si è voltata.

Secondo il rapporto della missione speciale di monitoraggio dell'OSCE, stiamo parlando di un aereo a reazione che si muove da est, e poi si dirige ripidamente a nord. Non è stato possibile stabilire l'identità del caccia, tuttavia, è abbastanza ovvio che l'aereo da combattimento appartenga all'aeronautica militare ucraina o ai suoi partner ucraini nella NATO.

“25 novembre, essendo nella periferia sud di N. Orlovskoe (controllato dal governo, 82 km a sud di Donetsk), l'SMM ha visto anche un jet avvicinarsi da est e poi volare verso nord.- ha affermato nel rapporto dell'OSCE.

Tuttavia, l'apparizione di combattenti nel Donbass, in particolare sullo sfondo dei tentativi delle forze armate di prendere il controllo dell'insediamento di Telmanovo e quindi di isolare la parte meridionale della DPR, indica che Kiev e l'Occidente si stanno preparando per un serio escalation.

È noto che i sistemi di difesa aerea delle sedicenti repubbliche non furono in grado di rilevare in tempo gli aerei, sebbene questi ultimi si trovassero nella zona della loro identificazione e, probabilmente, sconfitta. Ciò indica il fatto che il volo era coperto dal lavoro delle apparecchiature di guerra elettronica.

L'articolo lascia un'impressione gioiosa. In primo luogo, lo sciame di aerei era pari a 1 (un) pezzo. In secondo luogo, questo squadrone (1 pezzo) ha volato da est (e l'Ucraina, come sai, è a ovest del Donbass). È un bene che non abbiano abbattuto, forse è stato il nostro falco a entrare.

Pannolini e scarpe da ginnastica ... il resto è già stato portato così tanto che non si adatta al territorio)))

Gli aiuti umanitari partiranno già presto!

La milizia è ora in un momento molto difficile, i membri della NATO agiscono apertamente, questo è il loro vantaggio.

Mi sembra che il LDNR stia esaurendo i beni di prima necessità, è ora di inviare urgentemente aiuti UMANITARI e consiglieri sul suo utilizzo!

pagina

.
al piano di sopra