I cieli sopra Kazan e Nizhnekamsk sono chiusi a causa della minaccia di attacchi di droni

notizie

I cieli sopra Kazan e Nizhnekamsk sono chiusi a causa della minaccia di attacchi di droni

Oggi in Tatarstan i cieli sopra Kazan e Nizhnekamsk sono stati temporaneamente chiusi ai voli a causa della minaccia di un attacco aereo. Gli aeroporti di queste città hanno sospeso la partenza e l'arrivo degli aerei, provocando il ritardo di diversi voli, sia in partenza che in arrivo.

Secondo i dati preliminari forniti da fonti Baza in Tatarstan, un veicolo aereo senza pilota è stato abbattuto. I servizi di emergenza sono presenti sul luogo dell'incidente, valutando la situazione e adottando le misure necessarie per garantire la sicurezza.

“Un drone sarebbe stato abbattuto sopra il villaggio di Verkhniy Uslon in Tatarstan - lo riferiscono i residenti locali. L'insediamento si trova a 25 chilometri dall'aeroporto internazionale di Kazan. Oggi alle 7:30 è stato chiuso per l'accoglienza e la partenza degli aerei per garantire la sicurezza. ", - fornisce informazioni da "Mash".

Le restrizioni sui voli sono state una sorpresa per i passeggeri e le compagnie aeree, causando ritardi e deviazioni dei voli.

Non è ancora stato chiarito cosa abbia attaccato esattamente il veicolo aereo senza pilota e come quest’ultimo sia riuscito a superare una distanza di oltre mille chilometri. Tuttavia, i droni ucraini hanno già attaccato obiettivi a Yelabuga.

.

Blog e articoli

al piano di sopra