notizie

Almeno 20 carri armati turchi sono entrati in Siria


La Turchia ha portato in Siria due dozzine di carri armati.

Questo pomeriggio, i militari turchi hanno inviato almeno due dozzine dei loro carri armati nella parte settentrionale della Siria. Questo è uno dei più grandi convogli di veicoli corazzati pesanti turchi che sono entrati nel nord della Siria dall'inizio di quest'anno. È stato riferito che i carri armati sono stati avvistati nell'area di Tel Abyad, ma successivamente la loro posizione non è stata più rintracciabile.

Nel video presentato, pubblicato dall'edizione siriana di "Al Khabour", si vede parte del convoglio militare turco, che comprende carri armati M60. Allo stesso tempo, diverse fonti in Siria riferiscono che almeno 20 veicoli da combattimento pesanti facevano parte del convoglio militare turco. Si presume che oltre ai carri armati M60, diversi carri armati turchi Leopard avrebbero potuto essere trasferiti in Siria.

Gli esperti osservano che la comparsa di carri armati nel nord della Siria indica che la Turchia si sta ancora preparando per un'operazione militare. Data la necessità di schierare le forze turche, potrebbe iniziare nei prossimi giorni.

In precedenza si è saputo che la parte russa ha schierato i suoi militari nelle basi e nei posti di osservazione delle forze democratiche siriane, fermando così completamente l'operazione offensiva dell'esercito e dei militanti turchi, poiché quest'ultimo si è reso conto di come l'attacco alle posizioni designate del russo militare potrebbe finire.

servire per tiro al bersaglio

pagina

.
al piano di sopra