notizie

L'attacco all'Ucraina dalla Bielorussia è stato impossibile a causa di inondazioni estremamente forti

Un attacco all'Ucraina dalla Bielorussia sarà impossibile per il prossimo mese e mezzo.

La ragione di tutto è stata la situazione di emergenza con inondazioni nel sud della Bielorussia. Inoltre, la situazione è così grave che l'innalzamento dell'acqua si registra quasi lungo l'intero confine tra Bielorussia e Ucraina.

Come si è saputo, centinaia di chilometri quadrati del territorio della Bielorussia sono stati allagati a causa delle inondazioni causate dallo straripamento delle rive di diversi fiumi, tra cui Sozh, Pripyat, Western Dvina e Dnieper. Le inondazioni hanno interessato sia la parte settentrionale che quella meridionale del paese, allagando le case e gli appezzamenti di molte persone. Nella regione di Gomel, i residenti costruiscono le proprie dighe di sabbia per proteggere le loro case dalle inondazioni. In alcune zone l'acqua è salita di oltre 6 metri, mentre anche gli insediamenti sono stati allagati.

Allo stesso tempo, una situazione simile si osserva nel nord dell'Ucraina. Questo, a sua volta, ci consente di affermare che è improbabile che le forze armate ucraine e i gruppi di militanti di sabotaggio e ricognizione tentino di penetrare nel territorio di uno stato vicino. Tuttavia, è molto negativo che Kiev possa trasferire al fronte circa 10mila militari in più, che ora non hanno bisogno di rafforzare il controllo sulle regioni confinanti con la Bielorussia.

.

Blog e articoli

al piano di sopra