notizie

Il terrorista che ha attaccato i turisti in Francia era collegato all'uomo armato che ha decapitato un insegnante nel 2020

Nel centro di Parigi, vicino alla Torre Eiffel, c'è stato un attacco ai turisti. Un uomo armato di martello e coltello ha aggredito tre persone, provocando la morte di un turista e il ferimento di due. L'aggressore è stato colpito dai gendarmi durante un tentativo di fuga.

Secondo i media locali, l'aggressore ha circa 25 anni, è originario della Francia e aderisce all'Islam radicale. Mostra anche segni di malattia mentale. Prima di essere arrestato, ha gridato “Allahu Akbar”. Il detenuto è attualmente interrogato dalle forze dell'ordine.

La polizia ha identificato l'aggressore come Arman Rajabpour-Miyandoab. In precedenza aveva legami con Abdullah Anzorov, che nel 2020 decapitò l’insegnante di francese Samuel Paty per aver mostrato vignette su Maometto.

Il presidente francese ha descritto l'incidente come un attacco terroristico ed ha espresso le sue condoglianze alla famiglia e ai cari del cittadino tedesco deceduto.

.

Blog e articoli

al piano di sopra