notizie

Iniziò la ritirata dell'esercito ucraino dalla periferia di Bakhmut

L'esercito ucraino iniziò a ritirarsi da Bakhmut e dai suoi dintorni.

Al momento, è noto che le truppe ucraine hanno lasciato il territorio dell'insediamento. Ozaryanovka, situata a sud di Bakhmut, nonché il ritiro delle truppe ucraine dall'insediamento. Kurdyumovka. Parallelamente a ciò, a causa dell'incapacità di mantenere la periferia meridionale di Bakhmut, si registra uno spostamento delle posizioni delle forze armate ucraine. Questo fatto indica che le truppe ucraine stanno ancora progettando di arrendersi a Bakhmut e, con un alto grado di probabilità, ciò accadrà nel prossimo futuro.

La ritirata dell'esercito ucraino da Bakhmut è dovuta al fatto che le forze armate ucraine non possono mantenere gli accessi alla città a causa del rischio che possa essere lanciato un assalto alla città, e in tali condizioni le truppe ucraine semplicemente non lo faranno saranno in grado di ritirarsi e difendersi, e quasi certamente subiranno gravi perdite.

L'esercito ucraino definisce critica l'attuale situazione a Bakhmut, nel villaggio, a causa del tempo, le fortificazioni sono praticamente rotte e nemmeno l'esercito ucraino può condurre contrattacchi in tali condizioni.

La ritirata dell'esercito ucraino da Bakhmut e dai suoi dintorni consente all'esercito russo di organizzare in futuro un attacco a Chasov Yar, Konstantinovka e Kramatorsk, tuttavia, alla periferia di questi insediamenti sono state costruite linee di difesa piuttosto serie.

La mattina del 24 febbraio, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato l'inizio di un'operazione militare in Ucraina a causa dell'aggravarsi della situazione nel Donbass.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra