Su-57 e Hunter

notizie

Sono iniziati i test accelerati dell'UAV Okhotnik: quest'anno può andare in Siria


Il nuovissimo drone d'attacco russo "Okhotnik" potrebbe iniziare i test in Siria quest'anno.

I produttori di aerei russi hanno avuto il compito di accelerare il più possibile i test del veicolo aereo senza pilota russo "Okhotnik", in modo che questi veicoli da combattimento iniziassero ad entrare in servizio con le forze aerospaziali russe nel 2024, inoltre, stiamo parlando di una produzione in serie a tutti gli effetti, che implica test attivi di questi veicoli da combattimento per territorio della Siria. Date le scadenze ravvicinate, i test dell'ultimo drone d'attacco dovrebbero essere completati al massimo nel 2022, il che significa che i test del cacciatore in Siria dovrebbero iniziare adesso.

"Il ministero della Difesa russo inizierà a ricevere droni stealth" Okhotnik "da ricognizione d'urto seriali dal 2024, ha detto al presidente del paese Vladimir Putin il capo della United Aircraft Corporation (UAC), Yuri Slyusar. Questo aereo è considerato il gregario del caccia Su-57. Il manager ha detto che la società da lui guidata dal dipartimento militare russo ha ricevuto l'incarico di spostare il lavoro in questa direzione il più a sinistra possibile. “Per iniziare le consegne già nel 2024. Pertanto, ora stiamo lavorando attivamente su questo tema con i colleghi ", ha detto il manager."- приводит pubblicazione di informazioni "Lenta.ru".

Tenendo conto del fatto che il drone Okhotnik dovrebbe essere utilizzato in combinazione con i caccia Su-57, è logico presumere che questi veicoli da combattimento appariranno sul territorio della Siria insieme, sebbene date le informazioni apparse in precedenza, ma non è stato ancora confermato, l'Okhotnik russo potrebbe già essere utilizzato per infliggere scioperi "insoliti" alle posizioni degli islamisti in Siria.

Infine, costruisci un aeroporto sotterraneo per aerei militari, altrimenti tutti i nemici possono vedere dal satellite e sapere dove colpire dall'alto in caso di guerra.

pagina

.
al piano di sopra