La S-400

notizie

Non accettato per il servizio: la Turchia rifiuta di pagare la Russia per l'acquisto di S-400?


La Turchia non pagherà alla Russia i sistemi di difesa aerea S-400 consegnati.

Secondo la fonte, la Turchia non ha pagato alla Russia i sistemi S-400 consegnati al paese, nonostante il prestito fornito dalla Russia. La ragione di ciò è il fatto che i sistemi non sono ancora stati messi in servizio di combattimento in questo paese, e secondo il contratto, ancora una volta, secondo la fonte, Ankara potrebbe ritardare il pagamento delle armi russe.

Gli esperti ritengono che la Turchia abbia specificamente scelto una strategia simile, essendo immediatamente tra due fuochi, da un lato, non prendendo complessi russi in servizio di combattimento a causa del fatto che in questo caso avrebbe dovuto pagare il prestito russo e, dall'altro, rendendosi conto che se i trionfi verranno adottati, gli Stati Uniti imporranno immediatamente sanzioni, che colpiranno l'economia turca molto dolorosamente.

Non esiste una conferma ufficiale di questi dati, tuttavia. abbastanza degno di nota è il fatto che alcuni mesi prima, i media turchi hanno riferito che la Turchia vuole ottenere un prestito dagli Stati Uniti per un importo di quasi $ 10 miliardi, rendendosi conto che ciò supporterà l'economia del paese in caso di imposizione di sanzioni a Washington e allo stesso tempo consentirà di pagare con la Russia per i complessi consegnati. Nel caso dell'adozione dell'S-400 per le armi, la Turchia sarà costretta a iniziare a pagare la Russia e allo stesso tempo il 100% se ne andrà senza denaro americano.

Precedentemente, i notiziari occidentali hanno riferito che la Turchia ha in programma di ritardare l'adozione dell'S-400 in servizio fino alla fine di quest'anno, a causa dei test in corso sui sistemi di difesa antiaerea | missili russi.

.
al piano di sopra