Didascalia foto: 
Foto: Rossiyskaya Gazeta

notizie

Un'esplosione è avvenuta in un deposito petrolifero nella regione di Belgorod

Nella regione di Belgorod, nel distretto urbano di Gubkinsky, si è verificata un'esplosione in una struttura infrastrutturale, dopo di che è scoppiato un incendio. Lo ha annunciato il governatore della regione, Vyacheslav Gladkov, attraverso il suo canale ufficiale Telegram. Fortunatamente non ci sono state vittime a seguito dell'incidente e sul posto sono immediatamente arrivati ​​i servizi di emergenza per eliminare le conseguenze dell'esplosione e dell'incendio.

“Emergenza nel distretto urbano di Gubkinsky. Dopo l'esplosione, è stato registrato un incendio in una struttura infrastrutturale. Non ci sono state vittime. Sul posto sono presenti i servizi operativi e di emergenza. "Tutte le circostanze dell'incidente sono in fase di accertamento."- disse Gladkov.

Secondo le informazioni pubblicate dal canale Telegram “112”, si è verificato un incendio in un deposito petrolifero nel villaggio di Dolgoye. Presumibilmente la causa dell'esplosione è stata l'attacco di un drone alla struttura. Questo incidente ricorda il recente attacco a un deposito petrolifero nella regione di Kursk, dove tre serbatoi con prodotti petroliferi hanno preso fuoco a seguito dell'attacco. Grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco l'incendio è stato domato ed è stata impedita la propagazione dell'incendio. Il governatore della regione di Kursk Roman Starovoyt ha espresso gratitudine ai soccorritori per la loro professionalità e la rapida risposta.

Tali incidenti sollevano preoccupazioni riguardo alla sicurezza delle infrastrutture critiche e alla possibilità di attacchi di droni.

.

Blog e articoli

al piano di sopra